La buona novella – Neri Marcorè al Teatro Celebrazioni di Bologna

Non solo un concerto, ma uno spettacolo originale, recitato, agito e cantato da una compagnia di attori, cantanti e musicisti che penseranno l’opera di De André.

Acquista adesso i tuoi biglietti a prezzi scontati!

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

21.50

8 disponibili

MODALITÀ DI FRUIZIONE

  • Acquista l’Offerta
  • Ricevi via email, oppure scarica QUI, il tuo voucher
  • Presentare il tuo voucher al personale del teatro per l’ingresso in sala

Dettagli aggiuntivi

Il nuovo slogan del Teatro CelebrazioniTi porta dove vuoi tu, racchiude il potere che lo spettacolo dal vivo ha di condurre spettatrici e spettatori in un luogo altro, che sia reale o immaginario, abitato da persone o personaggi, che sia uno specchio, un rifugio, un viaggio di andata o ritorno. Con questo nuovo slogan Teatro Celebrazioni si apre alla sua 8° Stagione firmata Theatricon.

La sala dispone di 966 posti a sedere disposti su due livelli, in platea (784) e in galleria (182).
E’ tra i più grandi teatri della città.

Lo Spettacolo

La Buona Novella è uno spettacolo pensato come una sorta di Sacra Rappresentazione contemporanea che alterna e intreccia le canzoni di Fabrizio de André con i brani narrativi tratti dai Vangeli apocrifi cui lo stesso autore si è ispirato: dal protovangelo di Giacomo al Vangelo dell’Infanzia Armeno ai frammenti dello Pseudo-Matteo.
Prosa e musica, perciò, montati in una partitura coerente al percorso tracciato dall’autore nel disco del 1970.

I brani parlati, come in un racconto arcaico, sottolineano la forza evocativa e il valore delle canzoni originali, svelandone la fonte mitica e letteraria. Di taglio esplicitamente teatrale, costruita quasi nella forma di un’opera da camera “La Buona Novella” è il primo concept-album dell’autore, con partitura e testo composti per dar voce a molti personaggi: Maria, Giuseppe, Tito il ladrone, il coro delle madri, un falegname, il popolo.

Ed è proprio da questa base che prende le mosse la versione teatrale. Con “La Buona Novella” De André lavora a un’umanizzazione dei personaggi, ma questa traduzione cantata dai temi degli Apocrifi è fatta con grande rispetto etico e religioso.

La valenza “rivoluzionaria” della riscrittura sta più nella decisione di un laico di affrontare un tema così anomalo per quei tempi che nei contenuti o nel taglio ideologico.
La drammaturgia aggiunta, recitata in gran parte da Neri Marcorè racconta l’antefatto de L’infanzia di Maria, svelandone la nascita ‘miracolosa’, e riempie il vuoto che va dall’infanzia del Cristo alla Crocifissione.

Un’elaborazione drammaturgica, perciò, che in qualche modo completa il racconto di De André, trasformando La Buona Novella non solo in un concerto, ma in uno spettacolo originale, recitato, agito e cantato da una compagnia di attori, cantanti e musicisti che penseranno l’opera di De André come a un ricchissimo patrimonio che può comunque ben resistere, come ogni capolavoro, anche all’assenza dell’impareggiabile interpretazione del suo creatore.

Quando

16 MAGGIO 2024
Giovedì ore 21:00

Condizioni
  • I posti vengono assegnati dal Teatro.
    Se acquisti più di un biglietto, i posti sono assicurati come affiancati.
  • il Voucher è valido per la data scelta dello spettacolo selezionato.
Il tuo carrello è vuoto.

Ritorna al negozio

Iscriviti alla Newsletter per restare aggiornato sugli eventi nelle tue zone preferite e ricevere un coupon sconto!