Il mio carrello

Sei - Teatro Vascello. Biglietti scontati del 40% | ShopToday

Acquistando il prodotto riceverai una email contenente un voucher pdf in allegato. Il voucher dovrà essere esibito alla struttura per richiedere il titolo di accesso. Controlla la Tab "Dettagli" dell'offerta per avere maggiori informazioni.
Metodi di Pagamento: Carta di Credito e Paypal

Sei - Teatro Vascello - Dal 3 al 5 Dicembre - Biglietti scontati del 40%

Valutazione:
0%
SKU
88854-D

Splendido adattamento del testo pirandelliano in scena al Teatro Vascello di Roma!

Non disponibile
Scarica il VoucherSubito via E-mail
Protezione Antifrode Garantita da Paypal
Customer Care800.125.541
Spendi la MetàFino al -50%

Offerta per Sei al Teatro Vascello. Biglietti a prezzi scontati fino al 40% 

  • Martedì 3 Dicembre ore 21:00 al prezzo di €15 invece di €25.
  • Mercoledì 4 Dicembre ore 21:00 al prezzo di €15 invece di €25.
  • Giovedì 5 Dicembre ore 21:00 al prezzo di €15 invece di €25.

Condizioni 

  • I posti vengono assegnati dal Teatro nel settore acquistato. Posti vicini per più biglietti acquistati tramite lo stesso account dove possibile. 
  • Stampa il voucher che ricevi e presentalo alla biglietteria del Teatro. 
  • Ritiro biglietti: a partire da un'ora e mezza prima dell'inizio dello spettacolo.

DOVE SI TROVA 

Via Giacinto Carini, 78, Roma

Maggiori Informazioni
info:

 Sei 

di Spiro Scimone

regia Francesco Sframeli
con Francesco SframeliSpiro Scimone, Gianluca CesaleGiulia Weber, Bruno RicciFrancesco NatoliMariasilvia GrecoMichelangelo ZanghìMiriam RussoZoe Pernici

scena Lino Fiorito
costumi Sandra Cardini
disegno luci Beatrice Ficalbi,
usiche Roberto Pelosi

Scimone e Sframeli sono artisti molto amati e pluripremiati in Italia così come all’estero. Per la prima volta si misurano con Pirandello e con i Sei personaggi in una versione calorosamente festeggiata dal pubblico e dalla critica che, dopo una lunga tournée, arriva finalmente a Roma.
E ciò che salta subito all’occhio è la capacità che i linguaggi dei due autori – diversi ma complementari – hanno di dialogare tra di loro. La commedia pirandelliana perde il suo alone di ancestrale moralismo e scopre invece i rapporti concreti tra le persone.
Scimone lavora sulla parola, ‘ riscrivendo’ con grande fedeltà il testo originario, ma denunciandone apertamente quelle che oggi sarebbero inutili forzature.
È lui stesso a interpretare il capocomico della compagnia in prova mentre Francesco Sframeli, che firma la regia, è un misuratissimo ‘padre’, ovvero il motore colpevole del dramma. Con loro in scena un folto gruppo di bravi ed affiatati interpreti tra i quali molti i giovanissimi.
“Sei – affermano Scimone e Sframeli – nasce dal bisogno di mettere insieme il nostro linguaggio teatrale con la lingua del grande maestro. Durante il lavoro di elaborazione, abbiamo ridotto il numero dei personaggi, eliminato o aggiunto scene e dialoghi, sostituito qualche termine linguistico, ma senza stravolgere la struttura drammaturgica dell’opera originale.”

 

Dalla rassegna stampa:

Splendido adattamento del testo pirandelliano. I Sei personaggi trovano l’autore: Spiro Scimone.

Gianfranco Capitta, il manifesto

È bellissimo Sei di Spiro Scimone con Francesco Sframeli e un compagnia di attori, perlopiù giovani, di grande spessore. Il testo è asciugato, portato a una misura intima, profonda.
Che dire di questo Pirandello filtrato da Scimone, acre umorista, che ci prende di sorpresa? Che piace. Un Pirandello fuori chiave, affrontato come “in digest” e con felice chiave umoristica come forse avrebbe desiderato il maestro.
Se il ruolo dei personaggi e degli attori che dovrebbero rappresentarli è -per così dire- ridotto all’osso il senso del testo c’è per intero. L’apparizione dei personaggi è bellissima: appaiono come personaggi usciti da un quadro di Campigli della serie dedicata al circo.

Maria Grazia Gregori, delteatro.it

Interpretato con sensibilità e maestria inarrivabile tutta a sottrarre da Francesco Sframeli, un Padre rintanato in se stesso, nell’errore e nella sofferenza, con il contraltare spudorato, ferino, ferito della giovane Figliastra di Zoe Pernici, una rivelazione di aggressività smarrita, in una compagnia perfetta nello stupore, nella brutale presa di coscienza che non sappiamo dove stia la recitazione e dove l’esibizione delle carni lacerate. Un capolavoro, finalmente.

Massimo Marino, Doppiozero

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Sei - Teatro Vascello - Dal 3 al 5 Dicembre - Biglietti scontati del 40%

Successivamente all'acquisto puoi inviarci una email a shop@citynews.it con il numero d'ordine ed il nominativo a cui volete regalare il voucher

ShopToday facendo parte del Gruppo Editoriale Citynews Spa (proprietario di 53 testate tra cui RomaToday, MilanoToday, etc..) riserva ai propri lettori servizi scontati in accordo con i propri partner commerciali. Le Offerte sono a disponibilità limitata

    • 1 Acquista l'Offerta sul Sito
    • 2 Ricevi Subito il Voucher via Email
    • 3 Presenta il Voucher direttamente alla Cassa e Salta la Fila

La Protezione Antifrode è un Servizio Gratuito fornito da ShopToday. La protezione permette ai clienti che non hanno usufruito del Voucher di poter richiedere un Rimborso, qualora ne facciano richiesta entro 1o giorni dal termine di validità.