Il mio carrello

La Scomparsa delle Lucciole - Teatro Palladium di Roma - Biglietti a prezzi scontati del 40% | ShopToday

Acquistando il prodotto riceverai una email contenente un voucher pdf in allegato. Il voucher dovrà essere esibito alla struttura per richiedere il titolo di accesso. Controlla la Tab "Dettagli" dell'offerta per avere maggiori informazioni.
Metodi di Pagamento: Carta di Credito e Paypal

La Scomparsa delle Lucciole - Teatro Palladium di Roma - Biglietti a prezzi scontati del 40%

Valutazione:
0%
SKU
87835-14

La Scomparsa delle Lucciole, lo spettacolo di Gianfranco Pedullà ti aspetta al Teatro Palladium!

Disponibile

A partire da 12,75 € Prezzo intero 15,00 €
Scarica il VoucherSubito via E-mail
Protezione Antifrode Garantita da Paypal
Customer Care800.125.541
Spendi la MetàFino al -50%

Offerta per La Scomparsa delle Lucciole al Teatro Palladium di Roma. Biglietti a prezzi scontati del 40% 

  • Biglietto Posto Unico Numerato - Giovedì 17 Ottobre ore 20:30 al prezzo di €9 invece di €15. 
  • Biglietto Posto Unico Numerato - Venerdì 18 Ottobre ore 20:30 al prezzo di €9 invece di €15. 

Condizioni 

  • I posti vengono assegnati dal Teatro Palladium nel settore unico. Posti vicini per più biglietti acquistati tramite lo stesso account.
  • Ritiro biglietti: stampa il voucher che ricevi e presentalo alla biglietteria del Teatro Palladium la sera dello spettacolo, per ritirare i biglietti. 

DOVE SI TROVA 

 Piazza Bartolomeo Romano, 8 Roma

Maggiori Informazioni
info:

La Scomparsa delle Lucciole al Teatro Palladium di Roma 

Terzo episodio della trilogia DOPO SALO’

Regia e testo Gianfranco Pedullà
Testi televisivi secondo atto di Manuela Critelli
con Marco Natalucci, Rosanna Gentili, Gianfranco Quero, Roberto Caccavo, Gaia Nanni, 
Matteo Zoppi, Fausto Berti, Eleonora Venturi, Isabella Giustina, Francesco Giorgi, Vincenzo Infantino
scene di Claudio Pini
musiche di Francesco Giorgi
movimenti di scena Paolo Mereu
costumi di Rosanna Gentili
luci di Gianni Pollini e Marco Falai
maschere di Margherita Citran
aiuto regia Gabriele Bonafoni
foto di scena di Alessandro Botticelli
produzione e organizzazione Ilaria Baldo, Silvia Biagioni, Andrea Pontevivo
in coproduzione con la Compagnia Simona Bucci

Il terzo episodio della Trilogia DOPO SALO’ è diviso in due atti: il primo è dedicato agli anni Settanta e il secondo agli anni Ottanta per spingersi fino all’inizio degli anni Novanta. Il titolo prende spunto dal famoso intervento di Pasolini su LA SCOMPARSA DELLE LUCCIOLE nel quale il grande poeta segnala la fine di un mondo, segnala un cambiamento epocale avvenuto nella Italia del dopo boom economico e della successiva affermazione di una cultura consumistica. A partire da questa metafora verranno attraversati scenicamente alcuni episodi salienti dei due decenni così tra loro diversi, ma dei quali è sicuramente figlia l’Italia di oggi.

I due atti, come i due decenni, sono radicalmente diversi. Il primo ha un andamento epico-lirico: è fatto di immagini, memorie, canzoni ed è centrato sulla figura di Pier Paolo Pasolini, un poeta che ha avuto il coraggio di denunciare le anomalie dell’Italia di quegli anni (stragi, corruzioni, tentativi fascisti di colpi di Stato) e che ha pagato con la vita la sua libertà di pensiero. I pensieri, le analisi, le profezie di Pasolini si intrecciano con alcuni episodi degli anni di piombo, nei quali si richiama alla memoria vicende come la morte di Walter Alasia, la violenta esperienza di Valerio Fioravanti, il difficile tentativo di dialogo fra i terroristi pentiti e i parenti delle vittime del terrorismo.

Il secondo atto apre una pagina nuova nell’Italia dopo gli anni di piombo. Con gli anni Ottanta, dopo la sbornia ideologica degli anni Settanta, l’ottica individuale si impone, si parla di un secondo boom economico, il consumismo ora domina le menti. L’atto ha un sapore inevitabilmente grottesco ed è ambientato in una scalcinata televisione di
provincia, che pare sia stata ispiratrice dei futuri investimenti di Berlusconi nel campo delle televisioni private. Davanti alle telecamere ora va l’Italiano medio, che si mette a nudo senza alcun pudore. La cultura del consumo e l’individualismo sfrenato, di cui Berlusconi è stato un tragicomico interprete, sono i protagonisti di questa nuova era,
preconizzata da Pasolini.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:La Scomparsa delle Lucciole - Teatro Palladium di Roma - Biglietti a prezzi scontati del 40%

Successivamente all'acquisto puoi inviarci una email a shop@citynews.it con il numero d'ordine ed il nominativo a cui volete regalare il voucher

ShopToday facendo parte del Gruppo Editoriale Citynews Spa (proprietario di 53 testate tra cui RomaToday, MilanoToday, etc..) riserva ai propri lettori servizi scontati in accordo con i propri partner commerciali. Le Offerte sono a disponibilità limitata

    • 1 Acquista l'Offerta sul Sito
    • 2 Ricevi Subito il Voucher via Email
    • 3 Presenta il Voucher direttamente alla Cassa e Salta la Fila

La Protezione Antifrode è un Servizio Gratuito fornito da ShopToday. La protezione permette ai clienti che non hanno usufruito del Voucher di poter richiedere un Rimborso, qualora ne facciano richiesta entro 1o giorni dal termine di validità.