Il mio carrello

Impressioni d'Oriente - Arte e collezionismo tra Europa e Giappone - Biglietti Open a prezzi scontati del 40% | ShopToday

Acquistando il prodotto riceverai una email contenente un voucher pdf in allegato. Il voucher dovrà essere esibito alla struttura per richiedere il titolo di accesso. Controlla la Tab "Dettagli" dell'offerta per avere maggiori informazioni.
Metodi di Pagamento: Carta di Credito e Paypal

Impressioni d'Oriente - Arte e collezionismo tra Europa e Giappone - Biglietto open per la mostra al Mudec al 40% di sconto

Valutazione:
0%
SKU
92147

Impressioni d'Oriente - Arte e collezionismo tra Europa e Giappone - Biglietto open

Disponibile

Sconto del 40%

71 prodotti disponibili

Solo 88 rimasto/i
Prezzo speciale 10,80 € Prezzo intero 18,00 €
Scarica il VoucherSubito via E-mail
Protezione Antifrode Garantita da Paypal
Customer Care800.125.541
Spendi la MetàFino al -50%

Offerta per Biglietti a prezzi scontati del 40% per la Mostra Impressioni d'Oriente - Arte e collezionismo tra Europa e Giappone al Mudec

  • Ingresso Open valido per ogni fascia d'età per l'ingresso a "Impressioni d'Oriente - Arte e collezionismo tra Europa e Giappone" a €10,80 invece di €18. 

Orari

Lunedì 14.30 - 19.30
Martedì - mercoledì - venerdì - domenica 9.30 - 19.30
Giovedì - sabato 9.30 - 22.30
La biglietteria chiude un'ora prima (ultimo ingresso)

Condizioni

Il voucher è nominativo. I biglietti possono essere ritirati dalla persona il cui nome è presente sul voucher.

Validità

Voucher utilizzabile entro il 2 febbraio 2020, giorno di chiusura della mostra.

DOVE SI TROVA

Maggiori Informazioni
info:

 

La mostra “Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone”, illustra attraverso una selezione ampia e diversificata di opere provenienti dall’Italia e dall’estero, lo sviluppo di quel gusto orientato verso il Giappone che pervase la cultura artistica occidentale tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, in particolar modo in Francia e in Italia.

In mostra oltre 170 opere tra dipinti, stampe, oggetti d’arredo, sculture e oggetti di arte applicata, provenienti da importanti musei italiani e europei e da collezionisti privati. La mostra ripercorre la profonda fascinazione che il Giappone ha esercitato sulla cultura occidentale e approfondisce le dinamiche dei complessi scambi artistici che si susseguirono tra il 1860 e il 1900. In particolare la mostra prende in esame il Giapponismo italiano.

Nel più ampio contesto del gusto internazionale per il Giappone e della sua influenza sulle arti, come tendenza concentrata soprattutto a Parigi, la mostra si focalizzerà sui maggiori tra gli artisti italiani che caddero nell’incanto del Giapponismo, come Giuseppe De Nittis, Galileo Chini, artista profondamente affascinato dall’Oriente, Vincenzo Gemito, Federico Zandomeneghi e Giovanni Segantini, attivo interprete di immagini che facevano uso di questi stimoli.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Impressioni d'Oriente - Arte e collezionismo tra Europa e Giappone - Biglietto open per la mostra al Mudec al 40% di sconto